Energetico – ambientale

Traduzioni settore energia e ambiente

Rendimento energetico

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una sempre più crescente sensibilizzazione verso nuove forme di energia trainata da accordi tra le superpotenze mondiali e dagli obbiettivi di sostenibilità fissati per il 2030.

Nell’Unione Europea si punta ad un incremento del 27% dell’utilizzo di fonti di energia rinnovabili e pratiche di efficienza energetica.

Anche Stati Uniti e Cina hanno raggiunto un accordo sulla riduzione delle emissioni e sull’adozione di fonti di energia rinnovabili.

Infine una ricerca della società IHS ha individuato nei mercati di Sud Africa, Tailandia, Turchia, Romania e Messico terreno fertile e interessante per il settore del fotovoltaico.

Insomma, la green philosophy sta diventando sempre più un fenomeno globale e la sfida delle aziende impegnate nel settore dell’energia è quella di diffondere il proprio know how tecnico nei Paesi esteri pronti a investire.

Punto Traduzioni mette a servizio la propria competenza nel campo delle energie rinnovabili, dell’impiantistica e dell’ingegneria per creare documentazione multilingua a supporto di appalti, progetti di esportazione o investimenti nei mercati più ricettivi.

Rifiuti e sostenibilità

L’Unione Europea punta a creare, entro il 2020, un’economia verde fondata sul riciclaggio e sul riutilizzo dei rifiuti come materia o come energia.

A tale scopo è stata emessa la Direttiva 2008/98/CE che fissa degli obiettivi vincolanti per tutti gli Stati membri volti all’aumento del riciclaggio dei rifiuti e alla diminuzione dei rifiuti conferiti in discarica.

Tuttavia non tutti i Paesi procedono alla stessa velocità.

Secondo uno studio condotto ad inizio 2014 dalla Cassa Depositi e Prestiti, i Paesi più virtuosi sono Germania, Olanda, Svezia, Austria e Danimarca. Gli altri Paesi procedono ancora a rilento affidandosi all’esportazione dei loro rifiuti (pericolosi e non) all’estero dove vengono sottoposti ad un processo di termovalorizzazione o al recupero completo o intermedio.

Punto Traduzioni offre un supporto concreto nella traduzione della documentazione logistica legata all’importazione e all’esportazione dei rifiuti in linea con il Regolamento CE 1013/2006 aiutando già molte realtà coinvolte nel trasporto e nello smaltimento.

Possiamo inoltre fornire documentazione multilingua relativa alla tecnologia che viene utilizzata in questo settore, dai macchinari agli impianti di termovalorizzazione, compostaggio o incenerimento.

Potrebbe servirvi la traduzione di:

  • Documentazione per costituzione di ATI o RTI
  • Documentazione tecnica
  • Autorizzazioni per la spedizione di rifiuti
  • Moduli di accompagnamento
  • Notifiche ai sensi del Regolamento CE 1013/2006
  • Appalti
  • Brevetti
  • Richieste di finanziamenti europei
  • Analisi chimiche
  • Non è nella lista? Contattateci per sottoporci le vostre necessità!

Chiedete subito un preventivo online. Vi forniremo in tempi brevi le soluzioni più adatte a voi!

I commenti sono chiusi